Questo nostro articolo forse non interesserà i camperisti veterani, ma ci siamo resi conto che la pulizia e la manutenzione della cassetta di scarico WC esterna terrorizza letteralmente buona parte di chi noleggia o acquista un camper per la prima volta.

Ecco quindi che oggi siamo qui a sciogliere ogni dubbio e a fugare ogni paura di chi si avvicina per la prima volta al mondo del plein air, e chissà che anche i più esperti non possano imparare qualche nuovo trucchetto…

Le Tipologie di WC

In questo breve articolo ti parleremo della cassetta di scarico WC esterna, ossia di quella sorta di “scatola” estraibile con una capacità di circa 20 litri che si collega al gabinetto e che deve essere estratta per essere pulita.

Esiste però anche il WC nautico, sebbene sia meno frequente da incontrare.

La sua capienza è molto maggiore rispetto a quella della cassetta esterna, non si estrae ma purtroppo non è spesso semplice trovare il luogo idoneo per svuotarlo.

Una classica cassetta di scarico del WC esterna.

Ti ricordiamo infatti che ogni campeggio o area di sosta dotati di camper service dispongono di spazi ben definiti per svuotare il WC, e che è assolutamente vietato utilizzarne altri.

Mentre però le cassette esterne possono essere svuotate anche in gabinetti a seduta o alla turca riservati allo scopo, il WC nautico può avvalersi solo di griglie a pavimento adibite allo scarico delle acque nere.

In sostanza per svuotare la cassetta potrai tenere il tuo camper parcheggiato in piazzola e raggiungere il luogo predisposto allo svuotamento portando con te la sola cassetta, mentre per svuotare il WC nautico dovrai spostare il mezzo al di sopra delle griglie.

Disgreganti e Carta Igienica: Quali Usare?

Un disgregante è quel prodotto che permette, come dice il suo nome, la disgregazione della carta igienica e degli scarti organici in modo veloce ed efficace, rendendo più semplice la pulizia della cassetta.

Ha anche un effetto deodorante più o meno efficace (ti consigliamo comunque, soprattutto col caldo, di svuotare spesso la cassetta del WC, anche prima che sia piena) ed esiste in vari formati: bustine monodose, pastiglie, liquido…

Marca a parte, ricordati di usare della carta igienica specifica per il camper!

La dose per la versione liquida è di circa un bicchierino, ma ogni marca è a sé.

In estate ti consigliamo comunque di aumentarne un po’ la quantità…

Ne esistono di chimici e di più green: scegli tu quello che preferisci (alcuni campeggi richiedono specificamente quello ecologico), ma ricordati di utilizzarlo ogni volta dopo aver svuotato il WC.

Anche alla carta igienica bisogna prestare attenzione, sebbene tanti utilizzino una classica carta a due veli o una carta ecologica.

Varie marche ne producono una tipologia specifica per il camper, molto più semplice da disgregare e che crea meno residui di quelle per uso domestico (residui che potrebbero andare a disturbare il sensore di cui ti parleremo più avanti).

Come si Estrae la Cassetta

La prima cosa di cui ti devi ricordare prima di estrarre la cassetta è di chiuderne la ghigliottina dall’apposita maniglia che trovi a livello del gabinetto.

A questo punto puoi passare alla rimozione della cassetta, che è raggiungibile facilmente dall’esterno dal camper poiché alloggiata in un vano dedicato.

La cassetta al suo posto.

Per estrarla devi quindi sollevare il blocco che la tiene ancorata in posizione, che tipicamente è quella sorta di maniglia a forma di T che trovi alla base.

Tieni conto però che di cassette ne esistono tanti tipi, e anche se noi ti parliamo della tipologia più comune valuta bene il modello che hai in uso.

Tolto il blocco puoi ora tirare la cassetta verso di te ed estrarla dal suo alloggiamento.

La maniglia a T, se tirata, trasforma la cassetta in un trolley.

In alcune versioni la maniglia a T che hai precedentemente sollevato può allungarsi e trasformare la cassetta in una sorta di trolley, più semplice da trasportare perché dotata di ruote.

Come si Svuota la Cassetta

Ruota il tubo della cassetta portandolo parallelo alla maniglia a T e svita il tappo.

Inclina il tutto verso il punto adibito allo svuotamento e dopo qualche secondo premi il bottone che trovi sulla cassetta (il tasto di sfiato).

Ecco il tubo una volta pronto per lo scarico: togli però il tappo!

A questo punto puoi svuotarla.

Riempila con un po’ d’acqua, scuotila energicamente e ripeti l’operazione finché l’acqua che scarichi non sarà bella pulita e trasparente.

Perché questo?

Per rimuovere tutti i residui che possono generare odori molesti sicuramente, ma anche perché la cassetta è dotata di un sensore interno che registra quando i liquami all’interno hanno raggiunto il livello massimo.

Ricordati di svuotare la cassetta solo dove espressamente consentito.

Se il sensore resta sporco potrebbe quindi non funzionare correttamente.

Alla fine dell’operazione riavvita il tappo, ruota nuovamente il tubo e reinserisci la cassetta nel suo alloggiamento in camper facendo scattare il blocco.

Pulizia Periodica

Ogni 3-4 mesi ricordati anche di utilizzare per la pulizia profonda della cassetta un apposito prodotto di tipologia “Tank Cleaner”.

Di solito va diluito in acqua tiepida e lasciato agire qualche ora, ma dopo il trattamento ti assicuriamo che la tua cassetta tornerà come nuova.

Il Tank Cleaner

Visto com’è tutto molto semplice?

Non avere paura quindi, e lanciati senza timori nel noleggio o nell’acquisto del tuo primo camper: ti si aprirà davanti un mondo nuovo e meraviglioso…

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn