Valle d’Aosta in Camper: 4 Luoghi da Scoprire

24.02.2021

Dopo averti portato alla scoperta di Piemonte e Liguria è arrivato il momento di spostarci in Valle d'Aosta.


Forse la regione montana per eccellenza, tanto affascinante in estate quanto magica in inverno, la Valle d'Aosta merita di essere scoperta in camper sia con un mezzo proprio che a noleggio.


Le aree di sosta, attrezzate o meno che siano, e i campeggi sono infatti numerosi e facili da raggiungere...


E ora non ci resta che partire insieme alla scoperta!

Aosta


Come sempre partiamo dal capoluogo di questa piccola Regione del Nord Ovest.


Aosta è una cittadina davvero a misura d'uomo, con le vie del centro ricche di deliziosi negozietti e con tantissimi ristoranti tutti da provare.


Aosta vista attraverso le arcate del teatro romano.
Aosta vista attraverso le arcate del teatro romano.

I piatti tipici?


Sono davvero tanti e tutti golosi, spesso calorici per far fronte alle giornate fredde.


Polenta, fonduta, crespelle, salumi, tegole...


C'è davvero di che soddisfare i gusti di ognuno.


Ma prima o dopo aver riempito la pancia devi assolutamente andare ad esplorare alcuni siti molto, molto speciali.


In primo luogo l'antico teatro romano di via Porta Pretoria, di cui sono ancora visibili alcune delle arcate e parte della cavea.


Poi il meraviglioso criptoportico forense, un camminamento sotterraneo a forma di ferro di cavallo davvero suggestivo e quasi magico.


Ancora puoi visitare vari musei, come ad esempio il MAR - Museo Archeologico Regionale, e infine puoi goderti nel periodo di Natale i mercatini tipici.


Se poi capiti ad Aosta il 30 e 31 gennaio non perderti la tradizionale Fiera di Sant'Orso dedicata all'artigianato e all'enogastronomia!


Per sostare col camper puoi rivolgerti all'area in Via Caduti del Lavoro, purtroppo non sempre ben tenuta.


E prima di lasciare la città ricordati di acquistare una grolla, la tipica coppa da vino in legno realizzata dal sapiente artigianato valdostano che si usa per brindare insieme ai propri amici (Covid permettendo, come al solito...)

Lillaz

Vicina a Cogne, paesino anch'esso molto piacevole da visitare nonostante sia legato a una vicenda di cronaca nera ormai appartenente al passato, troviamo Lillaz.


E a Lillaz la natura la fa da padrona, soprattutto grazie alle sue bellissime cascate.

Le stupende cascate di Lillaz, vicino Cogne.
Le stupende cascate di Lillaz, vicino Cogne.


Raggiungibili solo con un trekking che si fa via via più impegnativo man mano che se ne raggiunge la sommità, le cascate si originano dal torrente Urtier e fanno tre salti di circa 150 metri di altezza totali.


Durante la stagione calda potrai osservarle proprio in forma di cascate, mentre in inverno gelano e diventano meta di appassionati di arrampicata su ghiaccio.


Col camper potrai sostare sia presso l'area di Lillaz, ovviamente più vicina alle cascate, che presso quella di Cogne

Castel Savoia


Spostiamoci a Gressoney St. Jean e andiamo a visitare un'opera realizzata dall'uomo: Castel Savoia.


Un castello che sembra uscito dalle fiabe.
Un castello che sembra uscito dalle fiabe.

Si tratta di un castello che ricorda quello delle fiabe, circondato da un piccolo giardino fiorito e affacciato sul Monte Rosa.


Il suo stile architettonico è un mix di liberty, medievale e bavarese, e particolarmente bella è la scalinata in legno che porta ai piani superiori dove trova posto una mostra dedicata a Margherita di Savoia e all'amore per la montagna.


Castel Savoia fu infatti per anni rifugio della Regina, che qui era solita ospitare anche alcuni amici tra cui Giosué Carducci.


Per saperne di più e per avere informazioni più dettagliate su dove sostare ti lasciamo l'articolo dei nostri amici Allemandich.

Il Lago Blu


Concludiamo con una meta di tipo naturalistico davvero spettacolare.


Il Lago Blu di Breuil - Cervinia, in Valtournenche, è un piccolo angolo di paradiso in terra.

Acque cristalline in cui si specchia il Cervino.
Acque cristalline in cui si specchia il Cervino.


Le sue acque, come puoi dedurre dal nome, sono blu e trasparenti come cristallo, e offrono uno specchio perfetto per il Monte Cervino che qui si riflette in tutto il suo splendore.


Tutto intorno al lago svettano sempreverdi e crescono piante montane spontanee con i loro colori brillanti, e quando in inverno cade la neve...


Il lago si trasforma e si ricopre di un bello strato di ghiaccio, cosa che non ne riduce il fascino ma anzi lo accresce.


A poca distanza dal lago si trova un'area camper dove potrai sostare comodamente, e in tutta onestà non sappiamo consigliarti il periodo migliore per venire da queste parti: il paesaggio è stupefacente sempre!

Valle d'Aosta in Camper: Conclusioni

Ti abbiamo proposto alcuni dei nostri luoghi preferiti quando veniamo in Valle d'Aosta, ma ovviamente questo non è che un piccolissimo assaggio.


Siamo certi che siano mete davvero appaganti da raggiungere in camper e se, quando si potranno varcare i confini regionali, avrai bisogno di ulteriori consigli non esitare a contattarci.


Come al solito siamo pronti ad aiutarti: la nostra officina è a tua disposizione per un controllo pre-partenza al tuo mezzo e la nostra piccola ma efficiente flotta a noleggio non vede l'ora di farti provare l'emozione di un viaggio in camper.


A presto!